Archivio notizie (pagina 13)
29 agosto 2017

COLPO A CENTROCAMPO PER LA ROSSELLI MUTINA: ARRIVA L’EX CANARINO MATTIA SPEZZANI


Mattia Spezzani è un giocatore della Rosselli Mutina. Dopo una lunga trattativa condotta dal direttore sportivo Giorgio Malavolta, nelle ultime ore è stato raggiunto formalmente l’accordo col centrocampista centrale classe 1992, chiamato a rinforzare la mediana della società modenese pronta a debuttare nel campionato di Eccellenza dopo il primo “assaggio” nella Coppa Italia di categoria. Spezzani si unirà immediatamente al gruppo allenato da Roberto Notari, svolgendo un lavoro atletico personalizzato col preparatore Daniele Dotto con l’obiettivo di essere a disposizione del tecnico nel giro di pochissime settimane.
Spezzani, che ha compiuto 25 anni in maggio, ha alle spalle una carriera importante: a 18 ha esordito nel calcio che conta col Modena, con 7 presenze e un gol – decisivo per la salvezza – in serie B nella stagione 2009-2010. Nei canarini è rimasto quattro annate, quindi ha collezionato diverse esperienze in serie C con le maglie della Reggiana, del Melfi, della Pro Vercelli e dell’Ischia. L’anno scorso infine Spezzani ha giocato da titolare in D prima col Castelvetro, col quale ha iniziato il torneo, poi con la Correggese.
Ora per il classe 1992, “corteggiato” in estate dalla Rosselli Mutina, ecco la sfida ambiziosa col club di viale Amendola, che accoglie un atleta modenese di grande talento pronto a riscattarsi portando qualità e dinamismo al centrocampo rossonero. Spezzani nel suo curriculum vanta anche 7 gettoni e una marcatura nelle nazionali italiane under19 e under20.
27 agosto 2017

LA ROSSELLI MUTINA ESORDISCE IN COPPA ITALIA ECCELLENZA SUPERANDO IL FIORANO: VITTORIA PER 2-0



ROSSELLI MUTINA-FIORANO 2-0 
Reti: 6' Azzouzi, 76' Serra 

ROSSELLI MUTINA: Corradi, Ceci (88' Vaccari), Serra, Girotti, Ruopolo, M. Ferrari, Azzouzi (59' Mazzini), Razzoli (89' Villani), Cozzolino, Modica (81' Paradisi), Guastalli (80' Sereni). A disp. Brancolini, Gasparini. All. Notari 
FIORANO: Bonadonna, Baldoni (80' Cattabriga), Hajbi, Alicchi, Saetti Baraldi, Budriesi, Rizzo (80' Gamberini), R. Ferrari (69' Algeri), Zamble, Tardini (66' Sorbelli), Di Costanzo (69' Leonardi). A disp. Briglia, Cavallini. All. Fontana 
Arbitro: Lorenzo Palma di Bologna (assistenti Stefano Gaddoni e Michela Gamberoni di Faenza) 
Note: spettatori 100 circa. Ammoniti Budriesi e Rizzo 

SAN DAMASO – Inizia nel migliore dei modi l’avventura della Rosselli Mutina in Eccellenza. I rossoneri si impongono infatti per 2-0 sul Fiorano nella gara inaugurale della prima fase a gironi della Coppa Italia di categoria: a segno, allo stadio “Allegretti” di San Damaso di Modena, vanno Azzouzi e Serra. 
Prima della gara va in scena un momento istituzionale, con la consegna da parte del vice-presidente vicario della Figc regionale, Dorindo Sanguanini, della coppa per la vittoria del torneo di Promozione nella scorsa stagione sportiva. Un’iniziativa applaudita dalle oltre cento persone presenti in tribuna. Poi prende il via la partita con i padroni di casa schierati con Corradi in porta, Ceci e Serra sugli esterni della difesa, Ruopolo e Marco Ferrari al centro; a centrocampo Girotti in mezzo al campo affiancato da Guastalli e Razzoli, con Modica che da esterno della mediana agisce a supporto delle punte Cozzolino e Azzouzi. In campo nemmeno il tempo di studiarsi che la Rosselli Mutina si porta in vantaggio: Cozzolino viene innescato sulla destra e crossa rasoterra in area per l’accorrente Azzouzi che da pochi metri infila in rete per l’1-0. Di nuovo Cozzolino al 12’ tenta da lontano, dopo un pallone recuperato sulla tre-quarti da Guastalli, con la sfera che va fuori non di molto. I rossoneri cercano sempre le geometrie offensive, mentre il Fiorano si fa vivo nella seconda parte della frazione: prima di Costanzo cerca di impensierire sulla corsia sinistra Ceci e Ruopolo, poi è il turno di due tiri da fuori area nei minuti finali di Alicchi (al 38’) e ancora Di Costanzo (al 41’). Sul fendente del numero 4 è attento Corradi. 
Nella ripresa il caldo si fa sentire e l’intensità del gioco cala per forza di cose. Modica al 6’ prova a bucare Bonadonna con un’incursione dai 25 metri, poi al 14’ Riccardo Ferrari è l’autore di punizione dal limite diretta sotto la traversa, intercettata dal portiere della Rosselli Mutina. Il Fiorano è ostico, la partenza della ripresa vede i biancorossi sugli scudi, ma gli uomini di mister Notari vanno a caccia del colpo del ko: al 27’ il giovanissimo Razzoli (buona la prestazione del classe ’99) incorna in corsa una punizione dalla destra di Girotti, fallendo l’obiettivo, e al 31’ il bis si concretizza. Il gol – bellissimo – nasce sull’asse difensiva, con Marco Ferrari che si produce in uno straordinario lancio di 50 metri col mancino che attiva Serra: l’esterno, fiondato lungo l’intera corsia laterale, raccoglie l’assist del compagno nell’area rivale e beffa l’estremo difensore fioranese con un pallonetto morbido. E’ il punto che mette in ghiaccio il match e che scatena gli applausi del pubblico. La reazione degli ospiti consiste in diversi traversoni in area, uno dei quali porta il conseguente colpo di testa Gamberini vicino allo specchio della porta. Il risultato comunque non cambierà più, portando i rossoneri a quota 3 punti nel girone C di Coppa Italia e in attesa della sfida di mercoledì 13 settembre contro la Bagnolese. Domenica prossima, 3 settembre, inizia intanto il campionato di Eccellenza: la Rosselli Mutina debutterà in trasferta a Rolo.
26 agosto 2017

CECI RINFORZA LA RETROGUARDIA DELLA ROSSELLI MUTINA

Arriva da una esperienza prima in serie D e poi in Eccellenza il nuovo rinforzo in difesa della Rosselli Mutina. Si tratta del 19enne Vincenzo Ceci, terzino destro che all'occorrenza può giocare anche sulla fascia sinistra o al centro della retroguardia. Ceci, classe 1998, è cresciuto nel settore giovanile del Carpi arrivando fino alla formazione Primavera (dove era titolare, jolly in difesa) e alla prima squadra (collezionando anche alcune presenze in panchina in serie A). Nella passata stagione, al debutto tra i "grandi", il terzino ha militato nel Castelfranco e nel Rolo (appunto in D e in Eccellenza). Il giovane difensore è già agli ordini del mister Roberto Notari e domani - domenica 27 agosto - sarà a disposizione per l'esordio stagionale, il debutto in Coppa Italia Eccellenza contro il Fiorano.