Archivio notizie (pagina 27)
6 maggio 2017

LA ROSSELLI MUTINA SALUTA NANNINI E TAMMARO

La Rosselli Mutina prende atto delle dimissioni dell'allenatore Claudio Nannini, comunicate alla società e alla squadra nella giornata di venerdì e recepite dalla direzione. Nelle prossime ore verrà avviata una valutazione per la ricerca della nuova figura tecnica che possa guidare il club nel torneo di Eccellenza, con l'obiettivo di individuare una rosa di nominativi quanto prima. Intanto la società, che intende confermare lo staff che ha accompagnato Nannini in questa stagione, vuole esprimere un sentito ringraziamento all'allenatore, guida di alto spessore professionale capace di condurre la squadra alla straordinaria vittoria del campionato di Promozione e della Coppa Italia di categoria. Al mister vanno gli auguri per il futuro personale e professionale.
Allo stesso modo la Rosselli Mutina ringrazia e saluta il capitano Giuseppe Tammaro, il quale ha informato della volontà di ritirarsi dal calcio giocato per dedicarsi all'attività lavorativa e alla famiglia. Tammaro, 34enne difensore di esperienza con alle spalle una lunga carriera ai vertici del calcio dilettantistico nazionale, era arrivato nella società modenese la scorsa estate, venendo chiamato a un ruolo di primissimo piano in campo e nello spogliatoio. Esprimendo doti tecniche e caratteriali fuori dal comune, e guidando i compagni a un impegno costante in allenamento e in partita, è stato uno dei punti di riferimento della rosa che ha conquistato i due trofei. Anche a "Beppe" vanno i migliori auspici del club.
3 maggio 2017

LA ROSSELLI MUTINA VINCE LA COPPA ITALIA PROMOZIONE SUPERANDO IN FINALE IL SAN PIETRO IN VINCOLI: E’ IL SECONDO TITOLO STAGIONALE

ROSSELLI MUTINA-SAN PIETRO IN VINCOLI 3-2
Reti: 16’ Modica, 18’ e 48’ Baiardi, 30’ rig. e 80’ Gripshi

ROSSELLI MUTINA: Brancolini, Ricaldone, Righi, Girotti (46’ Paradisi), Tammaro, Guilouzi, Modica, Prandi, Gripshi (91’ Manno), Pecorari (62’ Guastalli), Ligabue. A disp. Benedetti, Bozzini, Vaccari, Azzouzi. All. Pini (squalificato Nannini)
SAN PIETRO IN VINCOLI: Sassi, Montanari Gatti (86’ Campana), Ghetti, Zanzani, Casadio, Guerra, Maccolini (82’ Valgiusti), E. Fabbri, Baiardi, Genuario, Carrozzo. A disp. Bartolini, Spaneshi, Della Pasqua, Leoni, A. Fabbri. All. Freschi
Arbitro: Mori di Parma (assistenti Mattia e Bonafede di Bologna)
Note: ammoniti Tammaro, Ligabue, Righi, Ricaldone, Ghetti e Fabbri. spettatori 150 circa

CASTEL SAN PIETRO (BO) – Dopo il campionato, stravinto con quattro giornate di anticipo, ecco la Coppa Italia Promozione: la Rosselli Mutina conquista in questo 2016-2017 una magica «doppietta» inanellando il secondo titolo stagionale alzato da capitan Tammaro. A farne le spese nella finale sono i romagnoli del San Pietro in Vincoli, battuti in un match tiratissimo sul campo neutro di Castel San Pietro grazie alle marcature di Modica e Gripshi, autore di una doppietta. E’ il coronamento di una annata storica per il club modenese di viale Amendola, lanciatissimo verso l’Eccellenza.
La cronaca. La prima incursione nel confronto che chiude la stagione è di marca gialloblù, con Pecorari che scende sulla sinistra e arriva al tiro, parato. Risponde il San Pietro in Vincoli al 4’, con un fendente da lontano sul quale Brancolini si supera in volo sulla sinistra. Ancora si propongono i ravennati al 9’, con un tentativo da fuori di Fabbri che viene deviato e termina in angolo. Al 16’ l’equilibrio si sblocca, quando Girotti viene atterrato ai venticinque metri sul centrodestra: della punizione si incarica Modica, autore di una staffilata rasoterra sul primo palo che si infila in gol mentre Sassi non è esente da colpe. Nemmeno il tempo di esultare che lo Spiv pareggia: manovra centrale, Baiardi ci prova da venti metri con una conclusione a filo d’erba che termina alle spalle di Brancolini, spiazzato dalla deviazione di un compagno. Dopo una decina di minuti di impasse la Rosselli Mutina, che cresce in mezzo al campo col trascorrere dei minuti mentre i romagnoli sempre più chiaramente puntano sulle ripartenze, si riporta avanti con un blitz sulla sinistra dell’attivissimo Pecorari, colpito fallosamente appena dentro l’area da Ghetti: l’arbitro parmigiano Mori fischia il calcio di rigore, battuto da un glaciale Gripshi che fa centro con uno «scavetto».
La ripresa si apre col punto del 2-2 del San Pietro in Vincoli, con una bella torsione di testa in area di Baiardi su traversone morbido di Genuario. Siamo al 2’; un minuto più tardi una «sberla» da lontano di Modica che mette i brividi a Sassi. Passa il tempo e la gara si sviluppa nella fascia centrale, con alcune scorribande dei modenesi come quella che al 23’ conduce al tiro Modica, alto, così come un defilato Paradisi al 28’. Poi, quando i supplementari stanno per avvicinarsi, Gripshi inventa un gol meraviglioso: dal limite sinistro disorienta il diretto marcatore, dribblandolo, e fa partire una imprendibile parabola col mancino che si infila nell’angolo. Una rete che fa esplodere la gioia gialloblù in tribuna e che regala alla truppa di mister Nannini – squalificato e sostituito in panchina dal vice Pini – la Coppa Italia Promozione che si unisce al trionfo in campionato.
1 maggio 2017

GLI JUNIORES REGIONALI DELLA ROSSELLI MUTINA ANCHE AL TORNEO "BOTTI"

E’ stato compilato anche il calendario del torneo "Botti", organizzato dalla Cittadella Vis San Paolo, nel quale l’anno scorso la Rosselli Mutina arrivò in finale, sconfitta dal Castelvetro. I gialloblù sono stati inseriti nel girone B assieme a Crevalcore e Villa d’oro e il debutto avrà luogo contro i bolognesi venerdì 5 alle 20.30. La perdente di questa sfida affronterà la Villa d’oro mercoledì 10 e la vincente invece li fronteggerà lunedì 15. Chi si imporrà in questo “gironcino” all’italiana sarà opposta alla prima classifica del girone A nella finale di mercoledì 17. Tutti i match saranno disputati al campo di via delle Suore a Modena.