Ultime notizie...
2 dicembre 2017

GLI JUNIORES REGIONALI DELLA ROSSELLI MUTINA CADONO IN CASA CON LA VIRTUS CASTELFRANCO MA RESTANO SECONDI


ROSSELLI MUTINA-VIRTUS CASTELFRANCO 0-1 
Reti: 77’ Petrella

ROSSELLI MUTINA: Rinaldi, Giusi, Filippi, Ognibene, Ponzoni, T. Fontana, Soli, Cangiano, Papi, Rizzo, Nicioli. A disp. Bernaroli, De Benedictis, Sileno, Rebucci, Tedeschini, Barbari, Venuta. All. Villani 
VIRTUS CASTELFRANCO: Resca, Emanuele, Lambresa, Keita, Di Giorgio, Venturelli, Garofalo, Saki, Gogliormella, Fofana, Petrella. A disp. Zanasi, R. Fontana, Roncati, Carini, Stabile, Zanetti. All. Bacaj 
Arbitro: Sturdà di Modena

MODENA – Dopo un filotto positivo di quattro vittorie, arriva una sconfitta per gli Juniores regionali della Rosselli Mutina che cadono in casa contro la Virtus Castelfranco nell’ultimo turno del girone di andata del girone A. Nonostante la battuta d’arresto, i ragazzi di mister Villani restano a un punto dalla vetta. 
Al “Mazzoni” sabato pomeriggio si è assistito a una partita combattuta prevalentemente a centrocampo, con poche emozioni e altrettante occasioni da rete, grazie alle difese attente. Nel primo tempo è stata la Virtus Castelfranco ad avere un leggero predominio delle manovre, cogliendo un palo e creando alcuni pericoli alla porta difesa da Rinaldi; mentre la Rosselli Mutina si è fatta vedere un paio di volte dalle parti di Resca, che non si è fatto sorprendere. Nella ripresa il copione non è cambiato, con gli ospiti a tenere maggiormente il pallino del gioco, pur senza costruire chances particolari, mentre una buona palla-gol è capitata sui piedi dell’attaccante locale Papi che tuttavia non ha finalizzato, “sparando” tra le braccia dell’estremo difensore castelfranchese. A 13’ dalla fine, su un tiro dalla tre-quarti seguito da una incertezza difensiva, la Virtus si è portata a sorpresa in vantaggio: a firmare il centro, che poi si è rivelato decisivo, è stato Petrella. Subìto lo svantaggio, i gialloblù si sono riversati in avanti, ma l’assalto finale non ha portato al pareggio che probabilmente sarebbe stato il risultato più giusto per quanto visto sul terreno di gioco. 
Nella prossima giornata, sabato 16, per la truppa di Villani è in programma la sfida interna col Casumaro nel primo atto del girone di ritorno del campionato.