Archivio notizie (pagina 36)
26 febbraio 2017

LA ROSSELLI MUTINA SOVRASTA IL FABBRICO MA E’ BLOCCATA SUL PARI INTERNO: NON BASTA IL GOL DI GUASTALLI


ROSSELLI MUTINA-FABBRICO 1-1
Reti: 35’ Ficarelli, 37’ Guastalli

ROSSELLI MUTINA: Brancolini, Vignocchi, Ricaldone, Girotti, Tammaro, Ligabue (70’ Vaccari), Modica (83’ Manno), Guilouzi, Gripshi, Paradisi, Guastalli (52’ Azzouzi). A disp. Rinaldi, Shanableh, Bozzini, Pecorari. All. Nannini
FABBRICO: Rufo, Rinaldi, Marastoni, Ficarelli, Coghi, Gimondo (59’ Akinbinu), Fino, Dominici (85’ Corongiu), Beccaria, Nazzani, Sarzi (59’ Ferrari). A disp. Carpi, Okwa, Cisse, Photskhveria. All. Iori
Arbitro: Tamassi di Bologna (Capasso e Cocchiara di Piacenza)
Note: ammoniti Paradisi, Ligabue, Nazzani, Vignocchi, Coghi, Ficarelli e Akinbinu. Espulsi al 73’ Rinaldi e al 74’ Gripshi per gioco violento. Spettatori 80 circa

MODENA – Non basta una gara all’attacco alla Rosselli Mutina per superare il Fabbrico, che già all’andata aveva inflitto ai gialloblù la prima sconfitta stagionale: il 26esimo turno del torneo di Promozione si chiude 1-1 per gli uomini di Nannini, a segno con Guastalli, un risultato che comunque allunga la striscia positiva di 12 giornate.
La formazione modenese scende in campo all’“Allegretti” di San Damaso per consolidare la vetta della classifica, inserendo dal 1’ Guastalli, Paradisi e Ligabue mentre Righi è indisponibile per squalifica. Il primo dei 9 cartellini estratti nel corso dell’incontro dall’arbitro bolognese Tamassi è inflitto a Paradisi, ammonito per presunta simulazione; e lo stesso numero 10 ha la prima chance per segnare. Al 27’ infatti Modica calcia una punizione dalla destra, Rufo respinge su Paradisi che calcia alto. Tre minuti più tardi un’altra palla d’oro capita sui piedi di Paradisi: l’esterno riceve un filtrante di Guilouzi, autore di una ottima incursione, e a tu per tu col portiere reggiano fa vibrare la traversa. La pressione dei padroni di casa si fa sentire, mentre gli ospiti sono pericolosi sui calci da fermo e sulle ripartenze: prima, all’8’, su corner di Nazzani è Rinaldi che incorna mandando fuori di poco; poi, al 35’, un contropiede su un calcio d’angolo sprecato dalla Rosselli Mutina conduce Ficarelli di fronte a Brancolini, infilandolo per il punto dello 0-1. La reazione dei locali non si fa attendere e si concretizza al 35’, due minuti più tardi, quando una manovra sviluppata sulla destra vede Guilouzi attivare Modica che, da buona posizione, appoggia per l’accorrente Guastalli bravo a siglare l’1-1 con un bel tiro da lontano per il primo centro stagionale.
Nella ripresa la truppa di Nannini continua a insistere e al 10’ Azzouzi, appena entrato, recupera un pallone a centrocampo lanciando sulla corsa Paradisi che, giunto davanti a Rufo, spedisce out di pochissimo. I padroni di casa invocano la concessione del calcio di rigore al 19’, quando Gripshi viene atterrato in area da un difensore mentre si stava avventando su un traversone di Paradisi, l’ennesimo, però l’arbitro lascia correre. Lo stesso direttore di gara tra il 28’ e il 29’ estrae due volte il rosso, una per schieramento: a essere espulsi sono Rinaldi e Gripshi nel giro di un minuto, autori dei falli considerati violenti rispettivamente su Guilouzi e Coghi. Sarà questo l’ultimo sussulto di una ripresa condotta dalla Rosselli Mutina all’attacco, esercitando una certa pressione offensiva e senza trovare tuttavia quello spunto che avrebbe dovuto portare al successo. Con questo pareggio interno i gialloblù si trovano ora al secondo posto del girone B a quota 58 punti; nelle prossime due domeniche sono attese altrettante impegnative trasferte in terra reggiana, a Campagnola e Scandiano.
26 febbraio 2017

LA MUTINA SPORT PAREGGIA NEL DERBY COL SAN PAOLO E RIMANE AL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

SAN PAOLO-MUTINA SPORT 1-1
Reti: 19’ Cosmai, 75’ Franchini

SAN PAOLO: Lugli, Galetti, Vincenzi, Piacentini, Iadarola, D’Angelo, Erihioui, Giorgi (40’ D. Stefani), Franchini (80’ Chiodi), S. Stefani, G. Prampolini (55’ Alberti). A disp. Chiodi, Cavoli, Friday, Malagoli. All. Farid
MUTINA SPORT: Palladini, De Benedictis (87’ Cioffo), Morselli (74’ B. Prampolini), Sacchi (81’ Annigoni), Gambarelli, Negro, Cuoghi, Crisci (82’ Gheorghe), Cosmai, Terranova, De Laurentiis. A disp. Andrulli, Severi, Andreacchio. All. Ferrari
Arbitro: Sturdà di Modena
Note: ammoniti De Benedictis, Terranova, D’Angelo e Alberti

MODENA – E’ un buon pareggio esterno quello ottenuto dalla Mutina Sport nello scontro al vertice del girone A di Terza categoria. Nel 20esimo turno infatti i giovani gialloblù hanno affrontato il San Paolo in trasferta, un derby tutto modenese, sfiorando il colpaccio dopo l’iniziale vantaggio.
Reduci da quattro successi di fila con una valanga di reti segnate (19), gli uomini di Ferrari hanno messo la freccia con Cosmai, con un tap-in al minuto 19, bravo a spedire alle spalle del portiere di casa Lugli la palla proveniente dall’incursione di De Laurentiis. Chiusa avanti la prima frazione, e dopo aver tenuto a lungo il campo nella ripresa, gli ospiti della Mutina Sport hanno tuttavia subìto il gol del pari a un quarto d’ora dalla fine, con Franchini che ha infilato Palladini.
Il confronto al campo “Mazzoni” si è chiuso dunque col punteggio di 1-1, lo stesso dell’andata, risultato che fa avanzare a quota 43 punti e che consente di mantenere la seconda posizione in classifica. Domenica prossima, 5 marzo, la Mutina Sport à chiamata al match interno con la Cabassi Union Carpi.
25 febbraio 2017

JUNIORES REGIONALI: ROSSELLI MUTINA E VIGNOLESE SI DIVIDONO LA POSTA NEL DERBY MODENESE


VIGNOLESE-ROSSELLI MUTINA 0-0

VIGNOLESE: Biagioni, Rivolta, Zanantoni (75′ Ronuncoli), F. Zeppieri, Giusti, Ghiaroni, Dotti, Lambertini (80′ Sabatino), Yaquib, M. Zeppieri (67′ Toppra), Oudoure. A disp. Rusu, Mejri, Carboni, Ugolini. All. Rossi
ROSSELLI MUTINA: G. Benedetti, Messori (64′ D. Benedetti), Pedrazzi (45′ Bozzini), Vecchi, Fazio, Shanableh, Priori, Maugeri (61′ Barbieri), Cosmai (82′ Papi), Vaccari, Razzoli (78′ D’Orso). A disp. Argilli, Picone. All. S. Benedetti
Arbitro: Lesyshyn di Modena

MODENA – Equa divisione della posta: è quello che si è registrato sabato 25 allo stadio “Caduti di Superga” di Vignola, dove la Rosselli Mutina ha affrontato i locali rossoverdi nel 24esimo turno del campionato Juniores regionali.
Nella prima fase del confronto l’aspetto più significativo è la pioggia di ammonizioni inflitte alla truppa gialloblù dall’arbitro Lesyshyn: nel giro di pochi minuti ricevono il giallo Vecchi (dopo appena 100 secondi), Vaccari, Cosmai, Priori e Fazio (quest’ultimo dopo un probabile scambio di persona). Addirittura cinque ragazzi, senza che questo freni la spinta offensiva visto che Cosmai, Vaccari, Priori e Fazio (quest’ultimo con un bel colpo di testa) si fanno vedere dalle parti di Biagioni a conclusione di altrettante manovre offensive. Oltre a un sospetto atterramento in area di rigore di Vaccari. Il primo tempo si conclude con un traversone della Vignolse in area modenese, ben neutralizzato da Benedetti attento e sicuro nel guidare la retroguardia.
Nel secondo tempo i padroni di casa aumentano la spinta, dimostrandosi più attivi e propositivi, ma è la Rosselli Mutina ad avere le occasioni più interessanti. In particolare con Priori che, ben imbeccato da Vecchi, salta il portiere con un pallonetto e poi di testa indirizza verso la porta sguarnita; la palla sembra entrare ma Rivolta sulla linea toglie il pallone e la gioia del gol. Infine al 40 D'Orso, giunto a tu per tu col portiere vignolese, vede intercettata la conclusione. Sulla partita cala in pratica il sipario dopo questa occasione e il risultato non si sposterà più dallo 0-0. La formazione gialloblù, che ha visto Gabriele Benedetti e Shanableh tra i migliori, sabato 4 marzo sarà impegnata nel match interno con i reggiani dell’Albinea.