Archivio notizie (pagina 46)
11 dicembre 2016

LA ROSSELLI MUTINA SUPERA L'ARCETANA E CHIUDE L'ANDATA A UN PUNTO DALLA VETTA


ROSSELLI MUTINA-ARCETANA 3-0
Reti: 10' Gripshi, 30' Paradisi, 68' Ligabue

ROSSELLI MUTINA: Brancolini, Vignocchi, Ricaldone, Guastalli, Tammaro, Ligabue (75' Asante), Girotti, Paradisi, Manno (55' Righi), Gripshi, Guilouzi (65' Prandi). A disp. Benedetti, Vaccari, Modica, Pecorari. All. Nannini
ARCETANA: Branchetti, Zagnoli, Moggi, Torelli, Sganzerla, Faye, Francia, Corradini, Campani (60' Spallanzani), Aurea (46' Sphijati), Messori (80' Hoxha). A disp. Maestroni, De Simone, Sabbadin, Sela. All. Botta
Arbitro: Sintoni di Faenza (assistenti Pirazzini di Faenza e Hader di Ravenna)
Note: ammoniti Sphijati, Guilouzi e Papa Amadou. Espulso al 35' Vignocchi

MODENA – La Rosselli Mutina chiude il girone d'andata con un netto 3-0 domestico contro l'Arcetana: la vittoria nel 17esimo turno di campionato, la terza di fila, ha permesso ai gialloblù di avvicinarsi alla vetta della classifica del girone B, ora distante appena un punto.
La partita ha visto la compagine gialloblù scendere come sempre in campo proponendo un gioco offensivo e infatti il vantaggio è arrivato dopo pochi minuti. A ispirare il centro iniziale di Gripshi, alla quarta marcatura in tre gare dopo l'arrivo nelle scorse settimane nel club di viale Amendola, è stato Guilouzi. Il centrocampista ha recuperato palla sulla tre-quarti e ha innescato l'attaccante, bravo a farsi trovare pronto in mezzo all'area e a bucare Branchetti facendogli passare la sfera in mezzo alle gambe. C'è stata la mano di Guilouzi anche sul secondo gol: il numero 11 ha suggerito in avanti per Paradisi che, presentandosi a tu per tu con l'estremo difensore reggiano, lo ha trafitto imparabilmente.
Forte di due punti di vantaggio alla mezz'ora, la squadra di casa ha subìto al 35' l'espulsione di Vignocchi, cacciato per proteste dall'arbitro faentino Sintoni, e il cartellino rosso ha imposto per forza di cose una riorganizzazione dell'undici in campo. Ciò nonostante ben pochi sono stati i pericoli corsi di Brancolini tanto che non si sono concretizzate per gli ospiti occasioni da segnalare. Attenta sulla fascia difensiva, la Rosselli Mutina ha messo infine in ghiaccio il match a metà della ripresa, con la rete del giovane Ligabue che ha sfruttato lo spunto di Paradisi: recuperando il pallone dopo un calcio d'angolo dell'Arcetana, la Rosselli Mutina ha dato vita a un contropiede nel quale Paradisi si è concesso il lusso di correre palla al piede per oltre trenta metri, suggerendo poi in mezzo per il compagno che ha infilato il tris. Una rete che appunto ha suggellato l'esito dell'incontro, mentre Francia qualche minuto più tardi ha avuto sui piedi la chance del possibile 3-1, calciando tuttavia fuori di poco.
Con questo successo la formazione di Nannini, alla dodicesima vittoria stagionale con 37 punti e 38 reti all'attivo, resta come detto in scia del vertice della graduatoria. Domenica prossima, 18 dicembre, i gialloblù inizieranno il girone di ritorno ospitando il Crevalcore: all'andata, nel Bolognese, terminò 2-1.



11 dicembre 2016

UNA DOPPIETTA DI TERRANOVA E LA MUTINA SPORT SUPERA L'AUDAX CASINALBO

MUTINA SPORT-AUDAX CASINALBO 2-1
Reti: 15' e 80' Terranova, 85' aut. Negro

MUTINA SPORT : Palladini, De Benedictis, Morselli, Sacchi, Gambarelli, Negro, Cioffo (81' Severi), Crisci, Cosmai (88' Annigoni), Terranova, De Laurentiis. A disp. Petani, Sorbini, Cinquegrana, Cuoghi. All. Ferrari
AUDAX CASINALBO: Balsano, Condrea, Giovannini, Fantoni, Fornero, Ternelli, Cavani, Capezzera, Conte, Patti, G. Patti. A disp. Vancini, Abenante, Bandieri, Milanti, Borghi, Okere, Santangelo. All. Zaccardo
Arbitro: Sturdà di Modena
Note: ammonito De Laurentiis

MODENA – Due reti di Terranova in apertura e in chiusura di match consentono alla Mutina Sport di archiviare la pratica Audax Casinalbo nella tredicesima e ultima giornata della tornata di andata del girone A di Terza categoria. Gli uomini di mister Ferrari arrivano dunque al giro di boa del torneo in seconda posizione, a tre punti dalla vetta, a quota 28 lunghezze; contro la formazione formiginese è stato il talentuoso attaccante a mettere il proprio marchio sul match, risultando ancora una volta decisivo, mentre gli ospiti hanno accorciato le distanze a 5' dal termine grazie a una autorete di Negro che alla fine si è rivelata ininfluente.
Ora il campionato di Terza resterà fermo per un mese per le festività natalizie: si torna in campo domenica 15 gennaio con la trasferta a Gaggio di Castelfranco Emilia, compagine superata all'andata col punteggio di 2-1.
10 dicembre 2016

GLI JUNIORES REGIONALI DELLA ROSSELLI MUTINA RIFILANO TRE RETI AL CARPINETI


ROSSELLI MUTINA-CARPINETI 3-0
Reti: 30' Priori, 49' Lusvardi, 63' Cosmai

ROSSELLI MUTINA: Castagnetti, Messori, D. Benedetti, Vecchi, Fazio, Shanableh, Priori, Bozzini, Cosmai, Vaccari, Maugeri. A disp. Rinaldi, Righi, D'Orso, Granata, De Benedictis, Pagliani, Lusvardi. All. Panini (Benedetti squalificato)
CARPINETI: Casolari, Bertoia, Razzoli, Corciolani, Luppino, G. Scalabrin, Banzi, S. Scalabrin, Zaoli, A. Ettalibi, O. Ettalibi. A disp. Baisi, Rondanin, Cecchin, De Pietri, Valcavi, Lombardi, Rossi. All. Simonelli
Arbitro: Piscopo di Bologna

MODENA – Tre reti per provare ad allontanarsi dalle zone difficili della classifica. Gli Juniores regionali della Rosselli Mutina offrono una prova convincente contro il Carpineti, ultima in classifica, centrando il secondo successo stagionale nel 15esimo turno del girone C.
La prestazione dei giovani gialloblù è propositiva sin dai minuti iniziali e già al 5' arriva la prima occasione, con Priori che non riesce a finalizzare una buona azione corale. Trascinata da Vaccari, e priva di capitan Razzoli, la compagine modenese tenta la conclusione in diverse circostanze con Cosmai, Priori e Vaccari senza tuttavia riuscire a bucare Casolari. Per il gol è solo questione di tempo, perché al 30' Cosmai si libera in fascia e crossa al centro, dove Priori si fa trovare libero e insacca nell'angolino alto. Il vantaggio non frena la Rosselli Mutina, che si affaccia nell'area reggiana con Benedetti e Priori, mentre il Carpineti impegna Castagnetti con un tiro da lontano di Corciolani al quale il portiere di casa replica con un “volo” plastico.
Nella ripresa la Rosselli Mutina scende in campo con l'obiettivo di chiudere il match e ci riesce al 4' quando Lusvardi, “prestato” dalla prima squadra e subentrato a Vaccari, inventa una conclusione a giro alla “Del Piero” che si insacca in maniera imparabile. L'attaccante è però sfortunato un paio di minuti più tardi, quando si infortuna ed è costretto a lasciare il campo. Non sazio, il club di viale Amendola cala il tris una decina di minuti dopo, quando è Cosmai ad apporre la sua firma sul tabellino, e il poker viene fallito prima da Pagliani e poi da Priori. Per la formazione gialloblù da segnalare le prestazioni di Shanableh, Fazio e Priori; nel prossimo turno, sabato 17, è in programma la sfida interna con un'altra avversaria reggiana, il Castellarano.