Archivio notizie (pagina 52)
6 novembre 2016

LA ROSSELLI MUTINA COLPITA DAGLI INFORTUNI SPRECA UN RIGORE E CADE A VIGNOLA

VIGNOLESE-ROSSELLI MUTINA 2-1
Reti: 11' Manno, 47' Garagnani, 85' Dardani

VIGNOLESE: Barraco, Incerti (40' Di Virgilio), Dardani, Ceka, Giovanelli, Lanzellotto, Tripepi, Garagnani, Bartolini (70' Goldoni), Pezzella, Mohamed. A disp. Cerlini, Mazzoli, Umizaj, Piccinini, Stanzani. All. Zanotti
ROSSELLI MUTINA: Brancolini, Ricaldone, Vignocchi, Prandi, Girotti (70' Ligabue), Asante, Modica, Paradisi, Azzouzi (46' Lusvardi), Manno, Guastalli (46' Bozzini). A disp. Benedetti, Baroni, Vaccari, Guilouzi. All. Nannini
Arbitro: Mori di Parma (assistenti Poli e Prete di Reggio Emilia)
Note: ammoniti Modica, Asante, Prandi e Incerti. Rigore sbagliato da Modica al 70'. Spettatori 70 circa

VIGNOLA – Un rigore sbagliato e un'infinita serie di infortuni costano la vittoria alla Rosselli Mutina a Vignola dove invece è arrivata una sconfitta negli ultimi minuti, nel 12esimo turno del campionato di Promozione, una sconfitta immeritata per quello che si è visto allo stadio «Caduti di Superga».
La formazione di Nannini, decisa a mettersi alle spalle la battuta d'arresto della domenica precedente con la Scandianese, è scesa in campo con l'obiettivo di fare la partita e infatti dopo appena 11' è arrivato il vantaggio a opera di Manno. La punta ha sfruttato un assist dalla destra di Modica, che era sceso lungo la fascia e aveva saltato il terzino con un doppio passo, per poi procedere con un cross teso che il numero 10 ha insaccato di coscia. Priva di alcuni titolari in infermeria, sul finire dei 45' iniziali la Rosselli Mutina ha perso altri due uomini di peso come Guastalli e Azzouzi, il primo per un fastidio muscolare e il secondo per una botta subita alla testa dopo uno scontro in elevazione, circostanza che l'ha portato in ospedale per accertamenti. Intanto nel recupero della frazione la Vignolese è riuscita a pareggiare con un bel gesto tecnico di Garagnani, autore di una semi-girata in area che ha bucato Brancolini.
Nella ripresa entrambe le compagini hanno tentato di aggiudicarsi il confronto e diversi sono stati gli spunti offensivi anche se, su un campo in difficili condizioni per via delle piogge, uno schieramento dall'elevato tasso tecnico come la Rosselli Mutina ha incontrato qualche difficoltà. A ogni modo in una delle varie manovre Manno è stato atterrato dal difensore locale Dardani nei pressi del dischetto del rigore mentre provava a girarsi: rigore netto decretato dall'arbitro parmigiano Mori. Dagli undici metri si è presentato Modica, specialista dei penalty che in queste settimane indossa la fascia di capitano, mandando però alto il tiro sulla traversa. E proprio Dardani a 5' dal termine ha messo il suo timbro sul match, incornando una punizione di Pezzella e siglando il 2-1. Il match si è concluso dunque col successo per i padroni di casa; per la compagine gialloblù l'occasione per il riscatto è in programma domenica prossima, il 13 novembre, quando all'«Allegretti» di San Damaso arriverà il Viadana.
6 novembre 2016

LA MUTINA SPORT ESPUGNA CITTANOVA CON LE RETI DI TERRANOVA E SEVERI

POLISPORTIVA CITTANOVA-MUTINA SPORT 0-2
Reti: 21’ Terranova, 83’ Severi

POLISPORTIVA CITTANOVA: Monelli, Nuzzo (86’ Guicciardi), Lanzetta (51’ Cisse), Tonfak, Adani, Cuoghi, Zanoli (69’ Patras), Puiu, Vaccari (51’ Fili), Tamagnini, Mbayen. A disp. Mangialardi, Garuti, Santini. All. Cuter (squalificato)
MUTINA SPORT: Palladini, De Benedictis, Morselli, Sacchi, Gambarelli, Zanasi (46’ Fowe), Gheorghe (76’ Severi), Crisci (86’ Cuoghi), De Laurentiis (81’ Jahollari), Cinquegrana (77’ Cioffo), Terranova. A disp. Messori, Cosmai. All. Ferrari
Arbitro: Kenfack di Modena
Note: spettatori 30 circa. Ammoniti Fowe, Crisci, Morselli e Gambarelli

MODENA – Una bella vittoria esterna rilancia la Mutina Sport: archiviata la sconfitta interna col Sant'Anna, i ragazzi di mister Ferrari sbancano il campo della Polisportiva Cittanova e consolidano il secondo dopo nove partite nel girone A del campionato di Terza categoria Modena.
Nel primo tempo il confronto è abbastanza equilibrato, pur col superiore tasso tecnico dei gialloblù che risalta rispetto ai padroni di casa soprattutto quando si passa la metà campo. Dopo alcune schermaglie la rete che sblocca il risultato è di Terranova, che aggancia il pallone sugli sviluppi di una rimessa laterale sulla sinistra, entra in area e dopo aver dribblato il diretto marcatore si presenta davanti a Monelli, anticipandolo con un tiro che il portiere riesce solo a sfiorare ma non a evitare che entri in rete. Forte di un buon possesso palla che si accompagna a un discreto palleggio, la Mutina Sport – oggi in maglia rossa – chiude il primo tempo in vantaggio grazie anche a una straordinaria parata di Palladini su un tap-in di Mbayen, togliendo letteralmente il pallone dalla rete, mentre pochi minuti prima proprio su un'incursione di Mbayen la palla viene respinta da un difensore che allontana e manda la sfera a lambire la traversa.
Nel secondo tempo l'undici di Ferrari migliora il proprio gioco e più volte si fa vedere nell'area avversaria, senza però creare particolari occasioni da gol. Nel finale la Polisportiva Cittanova alza il baricentro, alla disperata ricerca del pareggio che non arriverà, lasciando scoperto il fianco alle incursioni di Morselli e compagni. Ed è proprio da una ripartenza che nasce la seconda marcatura: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, in mischia, Severi trova il tempo giusto per la «zampata» che buca la porta locale per la seconda volta mettendo così la parola fine sulla contesa che consente alla Mutina Sport di restare nelle zone altissime della classifica, a soli due punti di distacco dalla vetta. Domenica prossima, 13 novembre, la compagine gialloblù è attesa a un'altra traversa, a Montale di Castelnuovo Rangone, sul campo del Real Modena.
5 novembre 2016

GLI JUNIORES REGIONALI DELLA ROSSELLI MUTINA SUPERATI IN CASA DAL FORMIGINE

ROSSELLI MUTINA-FORMIGINE 1-4
Reti: 14' Marverti, 55' e 59' Lucchi, 67' Razzoli, 95' Capasso

ROSSELLI MUTINA: Rinaldi, Abborretti (52' Kpanti), De Benedictis (65' Messori), Maugeri, Pedrazzi, D. Benedetti, Perretti, D'Orso, Cosmai, Razzoli, Pagliani. A disp. Argilli, Emoro, Papi. All S. Benedetti
FORMIGINE: Rizzo, Menzani, Pedroni (50' Sordi), Seghizzi, Marverti, Tolve, Lucchi (81' Guardino), Mosca (27' Messori), Celeghini (50' Annovi), Ruini, Tarantini (50' Capasso). A disp. Succi, Collina. All. Serri
Arbitro: Sisto di Modena
Note: ammoniti D. Benedetti, Pagliani, Menzani, Lucchi, Ruini e Capasso. Spettatori 70 circa

MODENA – Sconfitta interna per gli Juniores regionali della Rosselli Mutina, reduci dalla bella vittoria esterna a Maranello, che cadono col Formigine nella decima partita del campionato. A segno per i gialloblù capitan Razzoli.
E' stata una partita dai due volti tra due squadre ben organizzate. La Rosselli Mutina parte come al solito a far gioco, un'iniziativa che si contrappone a un buon avversario che alla prima occasione va in rete con Marverti al 14' sugli sviluppi di una punizione calciata da Tarantini. I padroni di casa nonostante il gol subìto si riprendono subito e vanno al tiro con Cosmai al 25' nell'unica azione concreta del primo tempo. La ripresa vede la formazione di casa scendere in campo con l'obiettivo di ribaltare le sorti del match ma sono gli ospiti ad andare ancora a segno al 10' con un tap-in di Lucchi che mette in rete la bella respinta di Rinaldi sul tiro di Capasso.
Trascorrono 4' minuti e il numero 7 timbra di nuovo il cartellino sfruttando un errore difensivo di Rinaldi su un lancio lungo dalla difesa. A metà della frazione, al 22' arriva il gol della Rosselli, firmato da Razzoli che su punizione beffa Rizzo con la palla calciata dal centro-sinistra; la marcatura non dà pero il “la” alla rimonta della Rosselli perché il tempo passa senza ulteriori sussulti fino al quarto e ultimo centro a opera di Capasso, al 5' di recupero, con un tiro dalla destra forse deviato.
Per la Rosselli Mutina sabato prossimo, 12 novembre, è in programma un'altra sfida interna: a Modena è attesa infatti la Vignolese.