Archivio notizie (pagina 62)
11 settembre 2016

LA MUTINA SPORT ESORDISCE IN CAMPIONATO CON UN SUCCESSO: 2-1 AL GAGGIO

MUTINA SPORT-GAGGIO 2-1
Reti: rig. 31’ Terranova, 85’ aut. Prampolini, 94’ Rossi

MUTINA SPORT: Palladini, De Benedictis, Morselli (69’ Fowe), Sacchi, Prampolini, Negro, De Laurentiis, Severi (45’ Cuoghi), Cosmai, Cioffo (68’ Crisci), Terranova (46’ Rossi). A disp. Jahollari, Zanasi, Gheorghe. All. Ferrari
GAGGIO: Reami, Palazzoni, Lamandini, Bassoli, Turrini, Ferrari, Piccinini, Gordadze, Barone, Salvarani, Palmieri. A disp. Felicani, Giordano, Melchionna, Cavallini, Aversano, Moccia, Forte. All. Rosi
Arbitro: Kenfack di Modena
Note: ammoniti Sacchi e Turrini

MODENA – Comincia col piede giusto il campionato della Mutina Sport che ha superato il Gaggio quando ormai il cronometro era agli sgoccioli: decisiva la rete di Rossi, a referto assieme a Terranova.
La prima di campionato del girone B di Terza categoria, sul terreno del campo “Manfredini” alla polisportiva Saliceta, è iniziata con i ragazzi di mister Ferrari capaci di imporre il proprio gioco esprimendo una leggera supremazia nei confronti di una formazione di valore e più esperta; una supremazia moderata e coronata da una marcatura su rigore per un fallo commesso dal portiere Reami. Il penalty, contestato dal Gaggio, è stato insaccato da Terranova che ha dunque portato avanti la Mutina Sport al 31’. Nella ripresa l’undici di Rosi ha alzato il baricentro, creando diverse occasioni e ottenendo il pareggio grazie a uno sfortunato autogol di Prampolini dopo che il pallone a lungo aveva “girovagato” in area. Il nuovo pareggio, raggiunto dagli ospiti all’85’, non è tuttavia durato a lungo.
Perché negli ultimi minuti i giovani modenesi hanno alzato la testa, costruendo un paio di valide occasioni da rete, e sono andati a segno nei secondi finali del recupero. I meriti del 2-1 sono condivisi da Fowe, abile nel recuperare una palla a centrocampo, da Cosmai che ha proseguito la cavalcata sul lato sinistro dell’area resistendo alle cariche degli avversari e da Rossi che di piatto ha raccolto il suggerimento del numero 9 e ha insaccato all’altezza del secondo palo. Facendo esplodere l’esultanza in tribuna.
Domenica prossima la Mutina Sport giocherà in trasferta a Carpi: in programma c’è la sfida esterna col Real Cabassi.
10 settembre 2016

ROSSELLI MUTINA: GLI JUNIORES ESORDISCONO CON UN PARI ESTERNO A CARPINETI



CARPINETI-ROSSELLI MUTINA 3-3
Reti: 8’ Vaccari, 15’ e 65’ Rossi, 50’ Cosmai, 70’ Valcavi, 86’ Nicioli
CARPINETI: Mocchi, Berretti, O. Ettalabi, E. Scalabrini, Razzoli, Bertoia, Cecchini, Banzi, Borgonovi, A. Ettalibi Rossi. A disp. Baisi, Donadelli, Tomio, De Pietri, Scalabrini, Alirai, Valcavi. All. Cecchini
ROSSELLI MUTINA: Rinaldi, Baroni, De Benedictis, Vecchi, Della Casa, Pedrazzi, Pagliani, Bozzini, Cosmai, Vaccari, D'Orso. A disp. Argilli, Righi, Razzoli, Maugeri, Nizzoli, Papi, Kpanti. All. Benedetti
Arbitro: Basini di Reggio Emilia

CARPINETI – Comincia con uno scoppiettante 3-3 esterno a Carpineti la stagione degli Juniores regionali della Rosselli Mutina. Per i gialloblù a segno Vaccari, Cosmai e Nicioli.
L’esordio nel girone C, per i ragazzi di mister Benedetti, è positivo e già nei primi secondi Cosmai fallisce la prima occasione; bisognerà attendere solo 8’ per la prima marcatura. A metterla a segno è Vaccari, con una staffilata che conclude il traversone di Bozzini ispirato da Vecchi. Subita la rete, il Carpineti cresce in intensità agonistica – a volte persino troppa – e al 15’ trova il pari con Rossi, pescato forse in fuorigioco ma comunque abile a finalizzare il lancio su contropiede. Palla al centro e la Rosselli assume uno sterile predominio che sfocia «soltanto» in una traversa centrata da Vecchi, mentre la nota dolente è rappresentata dall’uscita dal campo di Della Casa per infortunio. Dall’altra parte il Carpineti è autore di velenose e improvvise ripartenze che mettono i brividi alla retroguardia ospite.
Nella ripresa i gialloblù, guidati sempre da Vaccari, si portano di nuovo avanti: il numero 10 appronta una giocata letale sulla sinistra e crossa in area per Cosmai, che infila senza problemi il 2-1. Sembra il viatico al successo esterno, ma due amnesie difensive consentono ai padroni di casa di pareggiare prima e ribaltare il risultato poi. A metà della frazione Rossi – a referto con una doppietta – e Valcavi mettono infatti la firma sul sorpasso. Colpita a sorpresa, la Rosselli viene scossa da Benedetti in panchina e Rinaldi e soci mettono in campo lo spirito che l’anno scorso ha condotto sino alle finali regionali: negli ultimi minuti il baricentro viene così alzato, permettendo di costruire diverse azioni tambureggianti, e a 4’ dalla fine il neo entrato Nicioli sigla il definitivo 3-3 scongiurando quella che sarebbe stata un’immeritata sconfitta.
I gialloblù, trascinati da Vaccari, Bozzini e De Benedictis (i migliori in campo) avranno occasione per rifarsi: sabato prossimo, il 17, è in programma a Modena il debutto casalingo contro un’altra avversaria reggiana, l’Arcetana.
5 settembre 2016

UN NUOVO PORTIERE PER LA ROSSELLI MUTINA: E’ BRANCOLINI

C’è un nuovo portiere nella rosa della Rosselli Mutina: è il 18enne Francesco Brancolini, che arriva dalla Sanmichelese.
Brancolini, modenese, è stato tesserato in prestito dalla società sassolese dove l’anno scorso ha disputato diverse partite nel torneo di Eccellenza. Il giovane estremo difensore è già da qualche giorno agli ordini dell’allenatore Claudio Nannini e domenica scorsa, nel vittorioso esordio in campionato col Crevalcore, è stato convocato come secondo portiere.