Archivio notizie (pagina 83)
24 aprile 2016

LA MUTINA SPORT PAREGGIA 2-2 COL GAGGIO: A SEGNO COSMAI E CUOGHI



MUTINA SPORT-GAGGIO 2-2
Reti: 5’ Salvarani, 69’ Cosmai, 80’ Cuoghi, 89’ Piccinini

MUTINA SPORT: Giuntoli, Severi, Negro (46’ , S. Ferrari), Gambarelli, Gheorghe (85’ Fowe), Morselli, Sacchi, Cinquegrana (65’ Cuoghi ), Crisci (65’ Rossi), Cosmai, De Benedictis (72’ Prampolini). A disp. Jahollari, Petani. All. M. Ferrari
GAGGIO: Reami, Felicani, Giordano (75’ Girardi), Bassoli, Magri, Lamandini, Melis (79’ Gozzi), V. Cavallini, Turrini, Salvarani, Piccinini. A disp. G. Cavallini, Scurani. All. Riccò
Arbitro: Caputo di Modena
Note: ammoniti Magri e Cosmai, espulso Gozzi al 90’

MODENA – Un’altalena di gol e un pari interno per salutare i propri tifosi. Nell’ultima gara casalinga stagionale, nella 29esima e penultima giornata del girone B di Terza categoria, la Mutina Sport ha pareggiato 2-2 col Gaggio.
A passare in vantaggio sono stati per primi gli ospiti che al 5’ sono andati a segno con Salvarani. Una doccia fredda, per i ragazzi di mister Ferrari, che nella prima frazione nonostante le varie occasioni non sono riusciti a superare il portiere avversario Reami. Di ben altro tenore è stato il secondo tempo. Scesi in campo con uno spirito diverso, infatti, nel giro di una decina di minuti i modenesi sono stati capaci di impattare prima e di ribaltare il risultato poi: le reti portano le firme di Cosmai al 69’ e di Cuoghi all’80’. A un minuto dal termine è tuttavia arrivata la «mazzata» del 2-2 siglato da Piccinini per gli ospiti (che poco dopo hanno perso Gozzi, espulso dall’arbitro Caputo). Un centro che di fatto ha messo la parola «fine» sulle chance residue, per la Mutina Sport, di accedere alla fase finale finale del torneo ma che non inficia la bella stagione disputata al debutto nella categoria per la giovanissima società sportiva di viale Amendola. Il match si è così concluso con un punto a testa.
Domenica 1 maggio, nell’ultimo turno del campionato, i gialloblù saranno impegnati in trasferta nel derby cittadino con la Polisportiva Cittanova.



23 aprile 2016

ROSSELLI MUTINA: LA VALLESAVIO ARRESTA LA CAVALCATA DEGLI JUNIORES NELLA FASE FINALE MA RESTA UNA STAGIONE STRAORDINARIA


ROSSELLI MUTINA-VALLESAVIO 1-3
Reti: 29' rig. Marcucci, 32' rig. Rizzuto, 90' Tontini, 93' Merli

ROSSELLI MUTINA: Rinaldi, Baroni, Pedrazzi, Montorsi, Fazio, Shanableh, Castropignano, Rizzuto, Mazzanti (66’ Cosmai), Bozzini, Priori (66’ D’Orso). A disp. Castagnetti, Baraldi, Razzoli, Fontanesi, Perretti, Cosmai. All. Benedetti
VALLESAVIO: Marchi, Conti (85’ Rizzo), Rossini, Mazzotti, Pistocchi, Cervino, Pacchioni (55’ Balestra), Graziani (80’ Morina), Morganti (83’ Santi), Marcucci (66’ Tontini), Merli. A disp. Cacciaguera, Rossi. All. Montalti
Arbitro: Lottici di Parma
Note: ammoniti Shanableh, Mazzanti, Cosmai, Cervino, Marcucci, Rossi

SAN CESARIO – Serviva un successo e purtroppo è arrivata una sconfitta. Una sconfitta che fa male e che ha significato l’eliminazione dalle fasi finali del campionato. Ma è stata comunque una grande stagione quella disputata dagli Juniores regionali della Rosselli Mutina che sono giunti a un passo dagli spareggi per il titolo.
Sabato 23, sul terreno della prima squadra a San Cesario, i ragazzi allenati da Stefano Benedetti hanno affrontato la Vallesavio con l’obiettivo di vincere il girone all’italiana post-stagione regolare per qualificarsi all’ultimo turno della competizione. E l’inizio è stato promettente, con una bella conclusione di Castropignano parata da Marchi. Intorno alla mezz’ora però i forlivesi sono improvvisamente passati in vantaggio: merito di Morganti che, dopo aver recuperato un pallone insidioso, è stato falciato in area. Rigore del quale si è incaricato Marcucci che è andato a bersaglio. Davanti all’inatteso passivo la Rosselli ha subito cercato di rimediare riuscendo, in effetti, a ottenere un altro penalty appena 3’ dopo: l’arbitro parmigiano Lottici ha fischiato fallo dopo una serie di spintoni in mischia e sul dischetto si è presentato Rizzuto. Infallibile il numero 8 per l’1-1.
Sempre priva di capitan Vaccari in cabina di regia e di Lusvardi al centro dell’attacco, nella ripresa la formazione modenese più volte si è affacciata in area avversaria, in particolare con un tentativo di Rizzuto in contropiede al 55’ e con un atterramento dubbio di Castropignano mentre i romagnoli si sono resi protagonisti di alcuni spunti da lontano con Pacchioni e Merli ai quali Rinaldi si è ben opposto. Ormai sbilanciata in avanti a caccia del gol – unica opzione possibile visto che la seconda in graduatoria nel «gironcino», il Progresso, stava espugnando largamente a Imola – la Rosselli non è tuttavia stata capace di trovare il blitz vincente. E a cavallo del 90’ per due volte, con Tontini e Merli, la Vallesavio ha punito la retroguardia guidata da Shanableh. Certificando per i gialloblù una battuta d’arresto che non fa più male del pareggio perché, come detto, soltanto i tre punti sarebbero stati necessari a superare il turno dopo che nei primi due confronti di questa fase finale erano stati conquistati altrettanti successi con Imola e col Progresso (ai rigori dopo che al 90’ si era chiuso sul 2-2).
Sfumato il sogno qualificazione, alla Rosselli Mutina resta la consapevolezza di una strepitosa cavalcata che nella stagione regolare ha visto la truppa di Benedetti autrice di uno straordinario 2016: le cronache hanno raccontato del secondo posto in classifica con 54 punti a referto (frutto di 17 vittorie e 3 pareggi) e 61 reti segnate. Oltre a una serie di ragazzi pronti per essere «lanciati» nel calcio dei grandi e diversi giovani in rampa di lancio per la Juniores regionale che ripartirà a settembre.

23 aprile 2016

GLI ALLIEVI DELLA ROSSELLI MUTINA VINCONO IL GIRONE E SI QUALIFICANO ALLE FASI FINALI



MODENA
Ci sono anche gli Allievi 1999 tra le eccellenze del settore giovanile della Rosselli Mutina. I ragazzi di Christian Villani, esclusi in inverno dalla fase regionale non per meriti sportivi ma per l'assenza di risultati negli anni precedenti, si sono riscattati alla grande. E dopo aver conquistato il terzo posto nella tornata iniziale del torneo, ieri hanno chiuso il proprio girone primaverile piazzandosi al primo posto a parimerito col Fiorano (lo scontro diretto si era chiuso sullo 0-0).
Per Papace e compagni infatti è arrivata un'altra vittoria col Cittadella: decisiva in trasferta, in un derby modenese agonisticamente intenso, è stata la rete di Fontana. ll risultato consente di accedere così alle finalissime del campionato provinciale Allievi con l'invidiabile score di 7 successi, 4 pareggi e nemmeno una sconfitta e con 24 reti segnate e appena 8 subite (che certificano la palma di miglior difesa). Nella fase a eliminazione diretta che conduce verso il titolo il primo avversario da sfidare sarà la Folgore Mirandola: nei prossimi giorni il confronto sarà calendarizzato dalla Figc. Nel frattempo è proprio il caso di dedicare un bell'applauso ai Villani-boys!!!
Ecco la formazione che ha espugnato il campo della Cittadella: Argilli, Della Casa, De Benedictis, Messori, Benedetti, Granata, Picone, Maugeri, Papi, Papace, Fontana. A disp. Pepi, Sala, Messora, Abboretti, Missiroli. All. Villani