Archivio notizie (pagina 86)

3 aprile 2016

TRIS DELLA ROSSELLI MUTINA CON LA RIESE: MANNO DECISIVO, SECONDA VITTORIA DI FILA



ROSSELLI MUTINA-RIESE 3-1
Reti: 37' e 39' Manno, 56' Nazzani, 79' rig. Paradisi

ROSSELLI MUTINA: Castagnetti, Paradisi, Sghedoni, E. Montorsi, Lanzellotto, Righi, Pattacini (87' Reggiani), M. Montorsi, Manno (93' Guastalli), Guilouzi, M. Montorsi (67' Bonfanti). A disp. Federici, Ligabue, Bozzini, L. Montorsi. All. Zanasi
RIESE: Gualdi, Turri, Campana, Borghi, Caiti, Sganzerla (67' Pucillo), Marino (71' Malavasi), Brighenti, Budriesi, Nazzani, Geti (63' La Salvia). A disp. Musi, Caleffi, Toure, Ferro. All. Pavesi
Arbitro: Donno di Piacenza (De Falco e Odorici di Modena)
Note: ammoniti Borghi, Nazzani, Caiti e Turri. Allontanato il tecnico della Rosselli Zanasi

SAN CESARIO – Tre reti per avvicinarsi alla salvezza. La Rosselli Mutina ha superato 3-1 la Riese, nella 13esima giornata di ritorno del campionato di Promozione, e ha conquistato la seconda vittoria di fila.
Al rientro dopo il 3-2 pre-pasquale sul Crevalcore e la successiva pausa, la Rosselli è scesa in campo col solito piglio aggressivo e nei 4' iniziali è arrivata per due volte davanti a Gualdi con Matteo Montorsi: di pregevole fattura, in particolare, il triangolo con Manno concluso con un tiro tuttavia debole. Dopo un altro tentativo del numero 11, però centrale, è stata la Riese ad alzare la testa: al 31' e un minuto dopo ci hanno provato Campana (out la sventola da lontano) e Geti (incursione bloccata da Castagnetti). Archiviato un altro blitz di Montorsi lanciato da Pattacini al 36', è stato Manno a salire in cattedra. Al 39' infatti il centravanti ha raccolto una verticalizzazione di Montorsi appena dentro l'area di rigore e, incrociando col destro, ha battuto Gualdi imparabilmente. Una gioia bissata poco più di 120 secondi più tardi quando, approfittando di un retropassaggio, l'attaccante si è ritrovato di nuovo a tu per tu con l'estremo difensore ospite e lo ha trafitto con un bel pallonetto.
Stordita dall'uno-due, la formazione reggiana non è riuscita a replicare e tuttavia ha riacceso le speranze all'11' della ripresa. Nazzani, uno tra i più attivi fra i suoi, ha ottenuto una punizione dai 35 metri e da lì ha calciato: la sua parabola è rimbalzata davanti a Castagnetti, tradito forse da una zolla, e si è insaccata. A questo punto i ragazzi di Pavesi si sono spinti in avanti, scoprendo inesorabilmente il fianco alle ripartenze dei gialloblù, e in questo frangente Guilouzi si è rivelato essenziale. Prima al 14' è sceso lungo la fascia destra crossando rasoterra in mezzo per Manno – che ha colpito la palla sottomisura mandandola alta –, poi al 34' si è incuneato in area avversaria, su suggerimento di Enrico Montorsi, difendendo la sfera e venendo atterrato da Caiti. Rigore abbastanza netto, come decretato dall'arbitro piacentino Donno, che Paradisi ha finalizzato spiazzando il portiere rivale. E che ha messo in ghiaccio il match, nonostante qualche momento di parapiglia nel finale.
Per la Rosselli Mutina, che con 41 punti in classifica è come detto più vicina alla salvezza, domenica prossima è in programma la trasferta a Carpineti: all'andata terminò 4-1 per la truppa di mister Zanasi.

3 aprile 2016

LA MUTINA SPORT CADE CON LA CORTILESE



CORTILESE-MUTINA SPORT 5-0
Reti: 8' Mezzaner, 15' Chizzini, 20' Pagliarulo, 35' Scacchetti, 60' Lavacchielli

CORTILESE: Venuta, Pastore, Stefani, Bovio (70' Annese), Mezzaner, Moccia, Pagliarulo (60' Essel), La Mantia (55' Lavacchielli), Scacchetti (75' Caiazzo), Catalano, Chizzini (75' Copelli). A disp. Baracchi, Panissidi. All. Morandi
MUTINA SPORT: Giuntoli, De Benedictis, Fowet (60' Morselli), Severi, Prampolini (46' Gheorge), Negro, Cioffo, Sacchi (65' Owusu), Cuoghi, Ferrari (46' Cinquegrana), Rossi (60' Okere). A disp. Jahollari, Petani. All. M. Ferrari
Arbitro: F. Ferrari di Modena
Note: spettatori 50 circa, campo in buone condizioni

CARPI - Pesante sconfitta per la Mutina Sport con la Cortilese nell'11esima giornata di ritorno del girone B di Terza categoria. I ragazzi di Ferrari, sempre privi di alcuni titolari, hanno infatti ceduto 5-0 alla formazione carpigiana dopo una partenza choc che ha visto subire quattro reti nella prima mezz'ora. Dopo per i giovani gialloblù è stato impossibile rialzarsi.
Domenica prossima sfida casalinga col Baracca beach, col quale all'andata arrivò una battuta d'arresto per 1-0. Appuntamento al campo “Casini” per riprendere la marcia.

2 aprile 2016

ROSSELLI MUTINA: GLI JUNIORES REGIONALI CHIUDONO SECONDI LA STAGIONE REGOLARE, SCONFITTA CON LA RENO E ORA I PLAY-OFF



RENO CENTESE-ROSSELLI MUTINA 3-1
Reti: 10' e 75' Mantovani, 20' Papace, 62' Occhi

RENO CENTESE: Farina, Simonati, Frigieri, Occhi, Amadelli, Cioni, Doronzo, Zuari, Mantovani, Siciliano, Quaquarella. Subentrati Rovatti, Luppi, Fornaciari, Falchi, Malagoli. A disp. Farinella, Giberti. All. Dirani
ROSSELLI MUTINA: Rinaldi, Baraldi, Baroni, Scaramelli, Fontanesi, Pedrazzi, Perretti, Rizzuto, Mazzanti, Papace, Priori. Subentrati Casari, Vaccari, Fazio, D'Orso. A disp. Castagnetti. All. Benedetti
Arbitro: Marasco di Bologna

CENTO – Una sconfitta che non fa male e che passa subito in archivio in ottica play-off. Questo il succo della gara degli Juniores regionali della Rosselli Mutina, andata in scena sabato 2 aprile: nel confronto con la Reno Centese, sfida al vertice del girone E nel 26esimo e ultimo turno della stagione regolare, i padroni di casa si sono imposti 3-1.
La partita, che poco aveva da raccontare sul piano della classifica, ha visto i due tecnici dosare le forze in vista delle fase finale e infatti diversi sono stati i giovani impiegati. Come l'attaccante modenese Papace, prelevato dagli Allievi, che all'esordio ha «timbrato il cartellino» andando a segno per l'1-1 dopo l'iniziale vantaggio locale di Mantovani. In un incontro che ha visto buoni valori tecnici e pregevoli manovre, Papace avrebbe potuto siglare una doppietta ma il secondo centro è stato annullato per fuorigioco: da apprezzare, comunque, la personalità espressa.
Nella ripresa i valori sono rimasti in equilibrio e svariate sono state le occasioni create: per i ragazzi di Benedetti sono arrivati davanti al portiere ferrarese Casari, Perretti e Vaccari, senza però riuscire a insaccare. Maggior fortuna hanno avuto i locali Occhi e di nuovo Mantovani, autore del bis personale.
La disputa si è dunque chiusa bene per l'undici di Dirani, ma poco ha da recriminare la Rosselli che proveniva da 9 risultati utili consecutivi (8 successi e un pareggio) e che sabato ha messo in evidenza Fontanesi, Rinaldi e Mazzanti. Da segnalare, a fine match, il terzo tempo offerto dalla formazione locale ai giovani gialloblù e che ha sancito la fine del campionato. E adesso è tempo di play-off...