Archivio notizie (pagina 90)

9 marzo 2016

ROSSELLI MUTINA: OK L'AMICHEVOLE CON GLI AUSTRALIANI DELL'APIA LEICHHARDT TIGERS, AMICIZIA CON LE “TIGRI DI SIDNEY”



Sport e amicizia. Questi sono stati i significati dell'amichevole che gli Juniores regionali della Rosselli Mutina hanno disputato con gli Apia Leichhardt Tigers, formazione australiana giunta in Italia nei giorni scorsi per affrontare il Torneo di Viareggio. L'incontro con l'under 18 della squadra modenese è stata per il club oceanico una tappa della preparazione alla prestigiosa manifestazione giovanile che debutterà tra pochi giorni richiamando le migliori compagini dell'intero pianeta. In quest'ottica si inserisce la partecipazione degli Apia, una delle principali academy dell'Australia, alla kermesse toscana dedicata ai Primavera.
Per la cronaca, la gara con la Rosselli sull'impianto sintetico della Polisportiva Saliceta si è conclusa sul 2-1 per gli ospiti (Lusvardi ha portato in vantaggio i gialloblù, facendo esultare il folto pubblico di casa, poi Van De Berg e Rinaldi hanno ribaltato il risultato) ma il valore del match supera quello del semplice tabellino. L'amichevole ha infatti permesso di avvicinare due realtà sportive e due gruppi di ragazzi, oltre che due culture, in quel modo che soltanto il calcio può esprimere. E in più il viaggio nel Modenese per le “tigri australiane”, sodalizio col quale la Rosselli Mutina ha ora stretto un rapporto di amicizia, ha consentito ai giovani di Sidney di visitare eccellenze del territorio come la fabbrica della Ferrari a Maranello. Ad accompagnare gli Apia nella nostra città c'erano il presidente dell'Aiac di Massa Carrara Roberto Taponecco e Valentina Buttini, del direttivo Aiac di Massa e della Toscana oltre che ex calciatrice del Modena.

6 marzo 2016

LA ROSSELLI MUTINA CADE DI MISURA A REGGIOLO: SCONFITTA DOPO SEI GARE, RETE ANNULLATA A MONTORSI



REGGIOLO-ROSSELLI MUTINA 1-0
Reti: 78' Beschi

REGGIOLO: Medici, Bellini, Piva, Baccarani, Dondi, A. Muto, Aldrovandi (70' Chiapparo), Beschi, Addae, Rossi (75' Akinbinu), Portioli (60' Avanzini). A disp. Spaggiari, D. Muto, Messaoudi, Barolo. All. Bizzoccoli
ROSSELLI MUTINA: Castagnetti, Paradisi, Sghedoni, E. Montorsi, Lanzellotto, Righi, Pattacini (81' Bonfanti), M. Montorsi, Maggiora (85' Reggiani), Guastalli (77' Guilouzi), M. Montorsi. A disp. Federici, Ligabue, Baroni, Lusuardi. All. Zanasi.
Arbitro: Ramazzotti di Parma (assistenti Mancarella di Bologna e Marcoppido di Parma)
Note: spettatori 80 circa. Espulso all'88' Reggiani, allontanato al 65' Zanasi

REGGIOLO – Cade dopo un filotto positivo di sei turni la Rosselli Mutina, condannata da un calcio di punizione e da una rete annullata nel finale che lascia più di un dubbio. Così si chiude la trasferta odierna a Reggiolo nella decima giornata di ritorno del girone B di Promozione.
La sfida esterna nel Reggiano, ritorno in campo dopo lo stop per maltempo del week end precedente, si traduce in una partita agonisticamente intensa e disputata alla pari. I valori tecnici al «Rinaldi» sono più alti della media, però i falli non mancano e la fluidità nel gioco ne risente. Dopo una prima frazione conclusa senza grosse emozioni, è nella ripresa che arrivano le emozioni e che si decide il match: nella seconda parte dell'incontro si registrano infatti l'allontanamento del tecnico modenese Zanasi al 65' e, soprattutto, la rete del locale Beschi a 12' dal termine. La sua punizione da 25 metri, forse dopo una leggera deviazione di un difensore, riesce a bucare Castagnetti e a portare avanti 1-0 la formazione di casa.
Sventato il rischio dell'occasione capitata sui piedi di Addae, a nulla serve l'arrembaggio finale della Rosselli che vede anche l'espulsione di Reggiani, subentrato da pochi minuti a Maggiora. Fino all'incursione al 48' di Matteo Montorsi, che supera Medici regalando il meritato punto del pari ai gialloblù. Ma l'arbitro parmense Ramazzotti annulla per fuorigioco una marcatura che a molti in tribuna è apparsa regolare.
Domenica prossima Lanzellotto e compagni sono attesi alla gara interna con lo Zocca, superato all'andata 1-0 in trasferta.

27 febbraio 2016

ROSSELLI MUTINA: SETTIMO SUCCESSIVO CONSECUTIVO PER GLI JUNIORES REGIONALI DELLE MERAVIGLIE, TRIS PER MAZZANTI



LA PIEVE NONANTOLA-ROSSELLI MUTINA 0-5
Reti: 20' Bozzini, 46', 55' e 62' Mazzanti, 80' Priori

LA PIEVE NONANTOLA: Leonardi, Converti, Giampaglia, Ghirardelli, Dallaku, Conte, Martelli, Cavicchioli, Cecere, Spagnolini, Hayali. Subentrati: Forte, Ricetti, Belli, Zanni. A disp. Mazzini, Aldeja, Vecchi. All. Ferrari
ROSSELLI MUTINA: Rinaldi, Guerra, Pedrazzi, Montorsi, Fazio, Fontanesi, Bozzini, Rizzuto, Mazzanti, Vaccari, Casari. Subentrati Lusvardi, Scaramelli, Priori, Perretti. A disp. Argilli, Shanableh. All. Panini (assente Benedetti)
Arbitro: Paccagnella di Bologna
Note: campo reso pesante dalla pioggia

NONANTOLA – La Rosselli Mutina delle meraviglie non perde un colpo e sotto la pioggia centra il settimo successo di fila. La formazione degli Juniores regionali di Benedetti, assente e per l'occasione sostituito dal vice Panini, è sempre più uno schiacciasassi e a farne le spese ieri, nella ventesima giornata del girone E, è stata La Pieve Nonantola che ha subìto uno 0-5 interno.
La gara, come il risultato anticipa, è stata a senso unico. Il terreno al limite della praticabilità per via del maltempo non ha frenato Vaccari e soci che, dopo aver impostato l'incontro all'attacco, sono passati in vantaggio al 20' grazie a Bozzini, autore di un'incursione dalla destra conclusa con un tiro deviato da un difensore avversario che ha tradito il portiere locale Leonardi. La rete non ha frenato i gialloblù, che giocano ormai a memoria cercando senza soluzione di continuità di imbastire manovre palla a terra, e ancora una volta Mazzanti ha tradotto efficacemente le trame offensive: all'inizio della ripresa il numero nove, tra i migliori in campo assieme a Montorsi e Fazio, è andato a segno tre volte in un quarto d'ora mettendo il ghiaccio in match. Abbastanza per annichilire qualsiasi avversario, come peraltro è accaduto ripetutamente in questo fantastico inizio 2016 per i ragazzi terribili della Rosselli. Che, non paghi, hanno firmato la «manita» verso la fine della partita con Priori, subentrato nel corso del primo tempo a Guerra. Mentre Rinaldi è stato praticamente inoperoso per 90'.
Per i gialloblù, come detto capaci di sette vittorie consecutive con addirittura 29 reti all'attivo, continua la rincorsa: sabato prossimo a Modena arriva il Crevalcore, all'andata superato con un 2-1 in trasferta.